Checkpoint Rock

Visualizzazioni : 20

di Redazione

Quarto appuntamento del ciclo di proiezioni mensili “Palestina per Principianti”, organizzato dalla Rete romana di solidarietà col popolo palestinese e dal cineclub Detour, di via Urbana a Roma.

Venerdì 19 marzo, alle ore 20.30, ”VITTORIO ARRIGONI” videoreportage di Mario Molinari sulla situazione nelle striscia di Gaza. Il lavoro, ultima intervista a Vik, è rimasto incompleto perché, proprio durante le riprese, il volontario e attivista per i diritti umani venne ucciso, il 15 aprile di due anni fa.

Alle ore 21.00, sarà la volta di “CHECKPOINT ROCK – Canzoni dalla Palestina” (Spagna/Paesi Baschi 2009, 73’, versione originale con sottotitoli in italiano), il documentario firmato dal musicista basco Fermin Muguruza, proiettato in collaborazione con Associazione Culturale Euskara e il Dipartimento di lingua e cultura Basca dell’Upter. E’ un viaggio nella cultura palestinese che fa parte di una serie di filmati alla scoperta della musica araba prodotti dal cantante, anima delle storiche rock band Kortatu e Negu Gorriak. Introduce Adriano Cirulli dell’Associazione Culturale Euskara.

La rassegna di film documentari “Palestina per Principianti” nasce nell’ambito di una serie di iniziative progettate dalla Rete Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese presso scuole, biblioteche e cinema, per diffondere, attraverso il grande schermo, la conoscenza di quanto accade in Medio Oriente tra un pubblico diverso rispetto a quello già informato. Per questo è espressamente indirizzata ai “principianti”, ovvero a coloro che ne vogliono sapere di più.

Continuamente, dal Medio Oriente, giungono notizie sulla situazione di illegalità permanente perpetrata, per anni e attraverso molteplici forme, ai danni dei palestinesi: occupazione di terre e case, detenzioni amministrative, guerra dell’acqua, difficoltà di spostamento e tante altre forme di discriminazione quotidiana che, negli anni, hanno creato una vera e propria forma di Apartheid, nell’indifferenza di tutti, Europa e Italia incluse. In parte, quell’indifferenza è anche frutto di non conoscenza, di mistificazione, di informazione distorta. Conoscere è un diritto e anche un dovere, oltre che un piacere. Per questo, invitiamo tutti alla più larga diffusione di questa iniziativa!

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi