Catalogna, approvata mozione che dà il via alla costituzione di una repubblica indipendente

Visualizzazioni : 13

di Redazione

Con una maggioranza di 72 voti a 63, il Parlamento della Catalogna ha approvato una mozione con cui si dà il via al percorso per la costituzione di una repubblica catalana indipendente. A presentarla sono stati i due partiti indipendentisti Junt pel Si del presidente uscente Artur Mas e i separatisti di sinistra della Cup. Secondo quanto promesso da Mas, si dovrebbe arrivare all’indipendenza catalana entro il 2017.

La mozione ha aperto di fatto una grave crisi con il Governo di Madrid; il premier Mariano Rajoy, grande sconfitto delle scorse elezioni, ha infatti annunciato un ricorso alla Corte Costituzionale per annullare l’atto, sostenendo che la Costituzione spagnola non prevede la separazione unilaterale di una Regione dallo Stato.

Ovviamente si è solo all’inizio di un percorso lungo, che vedrà Bruxelles e i potentati finanziari ed industriali opporsi strenuamente a quello che sarebbe un precedente di autodeterminazione dirompente. E d’altronde, lo stesso fronte indipendentista non è compatto perché comprende forze politiche estremamente diverse.

In Parlamento si vota per l’elezione del nuovo Presidente, ma i radicali della Cup hanno già annunciato che non voteranno per Artur Mas, troppo compromesso con scandali e una gestione “disinvolta” della cosa pubblica (sono in molti a sostenere che la battaglia indipendentista di Mas, è volta ad assicurargli un peso politico altrimenti compromesso).

Sia come sia, è iniziato un processo che, comunque vada, è destinato a spaccare la Spagna ed a influenzare il percorso di altre “Piccole Patrie”.

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi