Bloccata nuova regola sull’asilo voluta da Trump

asilo-Trump
Visualizzazioni : 38

Mercoledì scorso, un giudice federale in California ha emesso un’ingiunzione preliminare bloccando la nuova regola dell’amministrazione Trump che vietava alla maggior parte degli immigrati di ottenere asilo negli Stati Uniti se transitavano attraverso il Messico. Il giudice distrettuale Jon Tigar ha emesso la sua decisione, che ha effetto immediato, a seguito di un’audizione sulla controversa politica secondo cui il governo ha ritenuto necessario arginare il flusso di migranti negli Stati Uniti.

La politic voluta da Donald Trump avrebbe effettivamente impedito alla maggior parte dei richiedenti asilo dell’America centrale di ottenere l’ingresso negli Stati Uniti al confine meridionale, poiché la maggioranza arriva attraverso il Messico. La decisione di Tigar è arrivata quando un altro giudice federale a Washington ha consentito l’attuazione della nuova regola, tuttavia, la sentenza Tigar significa che la nuova politica non può essere attuata fino a quando le sfide legali non saranno risolte.

“Questa nuova regola non sarà valida perché incompatibile con le leggi sull’asilo esistenti”, ha scritto Tigar nel suo ordine, denunciando la decisione del governo di promulgare la nuova legge come “arbitraria e capricciosa”. L’American Civil Liberties Union, il Southern Poverty Law Center e il Center for Constitution Rights avevano contestato la politica in tribunale la scorsa settimana.

“La sentenza odierna è una vittoria importante per gli individui e le famiglie vulnerabili dei Paesi dell’America centrale in cerca di rifugio nel nostro Paese”, ha dichiarato Melissa Crow, un avvocato del Immigrant Justice Project del Southern Poverty Law Center: “Continueremo a combattere questa politica draconiana e la miriade di altre politiche attraverso le quali l’amministrazione Trump continua a condurre la guerra ai richiedenti asilo e al sistema di asilo della nostra nazione”.

La causa intentata in California sostiene che la nuova norma violava le leggi sull’immigrazione che affermano chiaramente che non è possibile negare l’asilo sulla base della rotta di una persona verso gli Stati Uniti. La misura della Casa Bianca si rivolge al flusso di centinaia di migliaia di migranti dall’America centrale e da altri Paesi che hanno cercato di attraversare gli Stati Uniti dal Messico e di chiedere asilo negli ultimi mesi.

di Sebastiano Lo Monaco

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi