/ Europa / Austria, l’ascesa dell’estrema destra

Austria, l’ascesa dell’estrema destra

Redazione on 19 dicembre 2017 - 02:01 in Europa, Primo Piano

Austria – Ha prestato giuramento il nuovo governo austriaco di coalizione guidato dal Fpo, rendendo così il Paese l’unico stato dell’Europa occidentale ad avere un partito di estrema destra al potere. 

Freiheitliche Partei Österreichs (Fpo), il Partito della Libertà anti-immigrati, ha assunto la vice-cancelleria dopo aver concluso un accordo con il Partito popolare conservatore. Il partito di estrema destra è ora responsabile anche dei ministeri degli Interni, della Difesa e degli Esteri.

Il presidente dell’Austria ha approvato la nuova coalizione, due mesi dopo le elezioni inconcludenti. Le due parti si sono impegnate a fermare l’immigrazione illegale, tagliare le tasse e resistere alla centralizzazione dell’Unione europea.

Militanti antifascisti, femministi e di sinistra si sono riuniti a Vienna per esprimere la loro opposizione al nuovo governo. La polizia ha barricato l’area attorno al palazzo presidenziale tra paure e preoccupazioni per la sicurezza.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi