Attentato Pkk, uccisi sette soldati turchi

Visualizzazioni : 4

Almeno sette soldati turchi sono stati uccisi e altri due sono rimasti feriti oggi a causa di un attacco bomba su una strada nel sud-est della Turchia. L’ufficio del governatore locale ha riferito che il Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) ha fatto detonare un ordigno esplosivo improvvisato sul ciglio della strada quando un convoglio militare stava attraversando il distretto di Gercus della provincia a maggioranza curda di Batman.

TurchiaNuman Kurtulmus, un vicepresidente del partito al governo turco, ha dichiarato che i soldati, che si trovavano all’interno di un veicolo militare corazzato, erano in viaggio per proteggere un cantiere nella regione. Quattro dei soldati sono morti sul posto, mentre altri tre sono morti in ospedale per le gravi ferite riportate nell’attentato.

L’esercito turco ha lanciato un’operazione su larga scala, sostenuta dalla forza aerea, per arrestare gli attentatori. L’aviazione militare turca ha effettuato operazioni contro le postazioni del Pkk nella travagliata regione di confine sud-orientale del Paese, nel nord dell’Iraq e nella vicina Siria.

L’esercito turco ha riferito che negli ultimi due giorni un totale di 13 militanti del Pkk sono stati uccisi nei raid aerei nelle regioni settentrionali di Avasin-Basyan e Zap, nonché nella provincia sud-orientale di Siirt, in Turchia.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi