/ America / Argentina attanagliata dalla crisi economica

Argentina attanagliata dalla crisi economica

Redazione on 1 settembre 2018 - 07:48 in America, Primo Piano

Il presidente dell’Argentina, Mauricio Macri, ha chiesto aiuto al Fondo Monetario Internazionale (Fmi) per far fronte alla pesante crisi economica che da anni attanaglia il Paese del Sud America.

argentinaMauricio Macri ha chiesto un pacchetto di salvataggio da 50 miliardi di dollari da parte del Fmi per salvare l’economia del suo Paese. La valuta argentina ha perso oltre il 43,5% del suo valore nel 2018. Ciò ha spinto la Banca centrale argentina a vendere 500 milioni di dollari in riserve per sostenere il peso.

Macri è stato eletto nel 2015 su una piattaforma di libero mercato, la sua vittoria è arrivata dopo otto anni di profondo intervento economico dell’ex presidente argentina, Cristina Fernandez. Macri ha ripetutamente affermato che la politica dei suoi predecessori ha portato all’isolamento dell’Argentina dai Paesi occidentali e ha promesso di migliorare i rapporti di Buenos Aires con gli Stati Uniti e l’Unione europea.

L’ingerenza Usa in Argentina

L’anno scorso, il Senato degli Stati Uniti ha introdotto una risoluzione che sostiene l’impegno degli Stati Uniti a proseguire la cooperazione militare ed economica con l’Argentina. La risoluzione incoraggia il Dipartimento di Stato americano a creare una strategia efficace per estendere la cooperazione con il governo argentino su questioni bilaterali, regionali e come preoccupazione globale.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi