50mila studenti stranieri studiano in Iran

Università-Iran-Tabriz
Visualizzazioni : 136

Il ministro iraniano della Scienza, della Ricerca e della Tecnologia, Mansour Gholami, ha dichiarato ieri che 50mila studenti stranieri stanno studiando in varie università in Iran. Il ministro iraniano ha fatto queste osservazioni a margine dell’inaugurazione dei progetti dell’Università di Tabriz, a nord-ovest dell’Iran.

Università-Iran-studenti

Gholami ha affermato che uno dei principali programmi degli ultimi anni del Ministero della Scienza è stato lo sviluppo di interazioni internazionali tra professori e studenti, aggiungendo che un gran numero di studenti laureati e professori accademici dell’Iran si recano nelle università di altri Paesi. Il tutto può avere degli effetti determinanti sugli scambi culturali e sulle interazioni politiche.

Negli ultimi anni, ha osservato il ministro, un numero significativo di progetti di ricerca collaborativa con ricercatori di università di altri paesi. La priorità di questi progetti comuni è sulle nuove scienze e tecnologie, come la biotecnologia nel settore agricolo e le tecnologie energetiche, ha affermato il ministro della scienza.

Riferendosi all’accettazione di studenti stranieri, Mansour Gholami ha affermato che il numero di studenti stranieri nei settori delle scienze empiriche, delle scienze di base, dell’agricoltura, dell’ingegneria e della medicina sta gradualmente aumentando.

4mila studenti studiano il persiano

Gholam-Ali Haddad Adel, presidente dell’Accademia di lingua e letteratura persiana, afferma che attualmente circa 4mila studenti stanno imparando la lingua persiana in tutto il mondo.

Il persiano è parlato principalmente in Iran, Afghanistan (ufficialmente noto come Dari dal 1958), Tagikistan (ufficialmente conosciuto come Tajiki sin dall’era sovietica), e in altre regioni che storicamente erano società persiane e considerate parte del Grande Iran

Ci sono circa 110 milioni di persone che parlano il persiano in tutto il mondo, con la lingua che detiene lo status ufficiale in Iran, Afghanistan e Tagikistan. Per secoli, la lingua persiana è stata anche una lingua culturale prestigiosa in altre regioni dell’Asia occidentale, dell’Asia centrale e dell’Asia meridionale dai vari imperi basati nelle regioni.

di Redazione

lascia un commento

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi