/ Medio Oriente / Raid Usa fa strage in una moschea di Aleppo

Raid Usa fa strage in una moschea di Aleppo

Redazione il 17 marzo 2017 - 10:38 in Medio Oriente, Primo Piano

Raid UsaAlmeno 42 civili siriani hanno perso la vita ieri sera durante un raid Usa contro una moschea piena di fedeli in un villaggio ad ovest di Aleppo.

Più di cento persone sono rimaste ferite nell’attacco aereo sul villaggio di al-Jineh, poco più di 30 km ad ovest di Aleppo, ha dichiarato oggi il cosiddetto Osservatorio siriano per i diritti umani. L’esercito americano ha confermato di aver effettuato un attacco aereo nel nord della Siria, ma non dà conferma sul massacro di civili presenti all’interno della moschea colpita dalle bombe Usa.

Molte persone restano ancora intrappolate sotto le macerie della moschea bombardata, mentre decine di residenti risultano dispersi. Jineh si trova nella periferia occidentale di Aleppo.

Numerosi rapporti confermano che che gli attacchi a guida Usa e le presunte operazioni antiterrorismo, in realtà si rivelano attacchi tesi a ostacolare le forze armate siriane.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi