/ Palestina / Almeno 1.500 prigionieri palestinesi iniziano sciopero della fame

Almeno 1.500 prigionieri palestinesi iniziano sciopero della fame

Redazione il 18 aprile 2017 - 02:31 in Palestina, Primo Piano

sciopero della fameAlmeno 1.500 prigionieri palestinesi hanno iniziato ieri uno sciopero della fame di massa. Il numero arriverà presto a duemila scioperanti, lo riferisce l’Associazione dei prigionieri palestinesi. Il capo degli Affari dei prigionieri per l’Autorità palestinese, Issa Qaraqe, ha confermato che il numero è destinato a salire.

I prigionieri hanno iniziato lo sciopero della fame per protestare contro le dure condizioni di prigionia. Chiedono le visite della famiglia, l’installazione di telefoni pubblici in tutte le carceri per consentire la comunicazione con i parenti e l’assistenza sanitaria. Alcuni prigionieri riferiscono di essere stati privati dell’acqua durante le malattie.

Lo sciopero, che è guidato dallo storico leader detenuto del movimento Fatah, Marwan Barghouti, coincide con la Giornata dei Prigionieri palestinesi che si commemora il 17 aprile.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi