/ Palestina / Hamas: Facebook colluso con regime israeliano

Hamas: Facebook colluso con regime israeliano

Redazione il 9 gennaio 2017 - 02:18 in Palestina, Primo Piano

Il movimento di Resistenza palestinese Hamas, ha accusato Facebook di aver chiuso circa 120 pagine e account in sostegno del movimento con sede a Gaza.

yahya-ayyashHusam Badran, un portavoce di Hamas, ha dichiarato che Facebook ha chiuso più di 90 pagine di supporto ad Hamas, e oltre 30 profili personali affiliati al movimento.

“Questa campagna feroce è stata avviata in concomitanza con il 21° anniversario dell’assassinio del primo ingegnere delle Brigate Ezzeddin al-Qassam, Yahya Ayyash”, ha dichiarato sabato Husam Badran. Il contenuto preso di mira era stato collocato attraverso il social network in memoria di Ayyash, assassinato da Tel Aviv nel 1996 con un telefono cellulare carico di esplosivo.

Il portavoce di Hamas ha ulteriormente descritto la mossa come una “collusione persistente dell’amministrazione Facebook con le politiche di occupazione israeliane”. Questo accade mentre Facebook censura le azioni contro i politici e soldati israeliani.

Secondo l’agenzia palestinese Ma’an news, la Knesset, il parlamento israeliano, ha avanzato una proposta di legge che autorizza Tel Aviv a costringere Facebook ad agire contro i contenuti pro-palestinesi.

di Redazione

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

IlFaroSulMondo.it usa i cookies, anche di terze parti. Ti invitiamo a dare il consenso così da proseguire al meglio con una navigazione ottimizzata. maggiori informazioni

Le attuali impostazioni permettono l'utilizzo dei cookies al fine di fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare le tue impostazioni dei cookies o cliccando "OK, accetto" nel banner in basso ne acconsenterai l'utilizzo.

Chiudi